corsi per dentisti

Il management efficace nello studio odontoiatrico evoluto – FAD 35 ECM

100,00

Il corso è erogato da Medical Services, tramite una piattaforma FAD dedicata. Nelle 48h lavorative successive all’acquisto riceverete i link e le informazioni di accesso.

L’odontoiatria sta subendo una rapida trasformazione e cogliere le opportunità di questo cambiamento potrebbe significare, per noi che operiamo in questo settore, avere davanti gli anni migliori. Già oltre cent’anni fa, una ricerca del Carnegie Institute of Technology aveva evidenziato che l’85% del successo finanziario di un professionista era dovuto alla sua personalità e in particolare all’abilità di comunicare, negoziare ed esercitare leadership, mentre solo il 15% si poteva attribuire alle competenze tecniche.

COD: ECM-35-ManagEvoluto Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

Il corso è erogato da Medical Services, tramite una piattaforma FAD dedicata. Nelle 48h lavorative successive all’acquisto riceverete i link e le informazioni di accesso.

L’odontoiatria sta subendo una rapida trasformazione e cogliere le opportunità di questo cambiamento potrebbe significare, per noi che operiamo in questo settore, avere davanti gli anni migliori. Già oltre cent’anni fa, una ricerca del Carnegie Institute of Technology aveva evidenziato che l’85% del successo finanziario di un professionista era dovuto alla sua personalità e in particolare all’abilità di comunicare, negoziare ed esercitare leadership, mentre solo il 15% si poteva attribuire alle competenze tecniche.

In merito all’attualità o meno di quest’asserzione, seguendo le diverse discussioni sul web, ho avuto modo di appurare che per molti non è solo attuale, ma addirittura più significativa oggi rispetto ad allora.

Questo non significa che lo sviluppo delle competenze cliniche non sia importante per eccellere tuttavia, concentrarsi troppo sull’aspetto tecnico, rischia di farci perdere il contatto con ciò che induce le persone ad ascoltarci e a decidere di avvalersi dei nostri servizi e delle nostre prestazioni professionali. Allo stesso modo, puntare troppo sulla personalità e sulla comunicazione potrebbe farci apparire come un guscio vuoto.

Dopo molti anni di formazione e consulenza ho capito una cosa: se proviamo a chiedere al team di uno studio perché i pazienti sono diventati loro pazienti, nella maggior parte dei casi risponderanno in termini di qualità della prestazione, caratteristiche di prezzo o di servizio. In altre parole, non hanno idea di cosa davvero ha spinto quelle persone a rivolgersi al loro studio.

Una domanda emerge da questa interessante scoperta: come faranno gli studi ad attrarre nuovi pazienti o a fidelizzare quelli già esistenti se non conoscono le dinamiche alla base delle loro scelte?

La verità è che spesso prendiamo decisioni basandoci su supposizioni incomplete, se non addirittura sbagliate, convinti che la differenza possano farla solo la qualità o l’eccellenza clinica. Non funziona più così da decenni, purtroppo.